V E R G O G N A !

La caccia ai delfini arrossa le acque del mare del Giappone
I pescatori lavorano su una barca piena di delfini appena presi mentre un sub esce dalle acque arrossate dal sangue lungo la costa vicino alla città di Taiji, prefettura di Wakayama, Giappone. Le cruente immagini, scattate di nascosto, sono state prese il 6 ottobre dalla Sea Sheperd Conservation Society, una organizzazione americana che si batte contro la caccia alle balene e altri cetacei. I pescatori di Taiji si dedicano alla pesca dei delfini nel periodo ottobre-aprile. Finora, in base a un sistema di quote ( legge consentita dalle leggi giapponesi) hanno cacciato più di 60 delfini, la cui carne viene messa in scatola e venduta nei supermercati.